Una mamma mammifera!

Da qualche settimana ho la fortuna di poter assistere, ospitare ed osservare una famiglia di gatti, in particolare mamma gatta con i suoi piccoli. Erano sei piccoli, la mamma li ha cresciuti tutti da sola, da gatta randagia, fino all’età di circa un mese e mezzo, poi io e altre persone abbiamo “catturato” la mamma per poterla sterilizzare, e abbiamo preso anche i piccoli, in diverse riprese.

Senza stare a raccontare tutta la successione della vicenda, per alcune settimane ho avuto ospite la mamma con due dei suoi piccoli, che erano prima stati separati, e poi si sono ritrovati, qui a casa mia, dove attualmente ospito ancora la mamma e una cucciola. Continua a leggere ›

Pubblicato in Impariamo dalla natura, Notizie e pensieri Taggato con: , , ,

Avena con patate e seitan

Il venerdì è il giorno dell’avena, e spesso a casa mia l’avena si prepara così, con patate e seitan. La ricetta originale prevedeva patate e salsiccia di tofu, ma non avendolo a disposizione ho provato col seitan e ce ne siamo innamorati tutti! Continua a leggere ›

Pubblicato in Ricette Taggato con: , ,

Il parto in casa

Sembra incredibile, ma ho controllato, non avevo ancora scritto alcun articolo generico sul parto in casa! E allora eccomi qui, dopo aver parlato e raccontato diverse volte la nascita delle mie due bambine, in casa, a trattare di questo argomento a cui tengo così tanto. Continua a leggere ›

Pubblicato in Parto Taggato con: , , , , ,

Base alla segale per crostate dolci e salate!

Ieri ho provato per la prima volta questa ricetta, ho fatto una crostata con marmellata di albicocche senza zucchero, e oggi la crostata è già un lontano ricordo! Piaciuta a tutti ;-) Continua a leggere ›

Pubblicato in Ricette Taggato con: , ,

La storia di Chiara P. e Emma

E’ l’una di notte, sono a 39+5 e ho problemi a dormire. Appena mi stendo, sento un rumore, un distinto “pop!” ma non so bene da dove è venuto…….allora mi ricordo di una cosa detta al corso pre-parto e capisco che probabilmente mi si sono rotte le acque. Ma non mi sento bagnata! Forse è meglio se mi alzo e controllo. In bagno scende qualcosa, annuso: si, sono le acque. E adesso? Per rottura prematura delle membrane ci si deve recare in ospedale, così sveglio mio marito e finisco di infilare in valigia le ultime cose. Continua a leggere ›

Pubblicato in Storie di mamme