Miglio saltato con zucchine, pinoli e olive taggiasche

Qualche tempo fa, grazie ad un’amica, ho capito quanto sia importante variare il più possibile i cereali: la nostra terra ci offre non solo il riso, il grano, il farro, l’orzo, ma anche il mais, il miglio, la segale, l’avena e il frumento. Mi sono quindi messa alla ricerca di ricette per far gustare questi prodotti della terra a tutta la famiglia. Ho cercato in rete, ma essendo un’amante dei libri cartacei, ho trovato e comprato un libro molto interessante, “Cucinare i cereali” di Alice Savorelli. Il semplice titolo rispecchia la semplicità di questo cibo, che è ogni giorno sulle nostre tavole.

Ci sono diverse ricette per ogni cereale, che viene presentato elencando le proprietà essenziali, dopo una prima parte generale e introduttiva. Piano piano proverò tutte le ricette contenute in questo prezioso libro!

Oggi vi voglio lasciare la ricetta che ho già provato due volte, e che è piaciuta molto a tutta la famiglia, perché per me il miglio era un cereale “scomodo”, non lo amavo molto, ma inizio a cambiare idea! Ah, dimenticavo: nella ricetta originale ci sono le carote, ma non le avevo e ho provato con le zucchine, il risultato è stato comunque ottimo!

Ingredienti (per 2 persone)

– 120 gr miglio

– 2 zucchine

– 3 cucchiai di olio

– 1 cucchiaio di salsa di soia (tamari)

– sale q.b.

– 1 manciata di pinoli

– 1 manciata di olive taggiasche snocciolate

Procedimento

Lavate il miglio sotto acqua corrente e poi mettetelo in una pentola dal fondo spesso, facendolo tostare leggermente. Poi aggiungete l’acqua (2 parti di acqua per ogni parte di miglio). Fate cuocere per circa 20 minuti, con il coperchio. Quando sarà cotto, mettetelo da parte a intiepidire. Nel frattempo scaldate la salsa di soia con l’olio in una padella, aggiungete le zucchine tagliate a cubetti, il sale e fate saltare il tutto qualche minuto.Unite poi il miglio, i pinoli spezzettati, le olive tagliate a pezzi, e continuate la cottura per qualche altro minuto, mescolando spesso. Servite con un filo d’olio e servite caldo o tiepido.

Anche stavolta non posso mettere foto, ma vi assicuro che il risultato è anche molto scenografico! Un bel piatto davvero!

Cucinare i cereali

Prezzo: EUR 11,05
Compra su Amazon

Ti è piaciuto questo articolo? Condivilo!
Pubblicato in Ricette Taggato con: , , ,
3 commenti su “Miglio saltato con zucchine, pinoli e olive taggiasche
  1. Valentina ha detto:

    Anch’io ho questo libro e lo trovo utilissimo e completo. Anche la parte iniziale sulle proprietà nutritive e i cenni storici sui vari cereali è molto ben fatta.
    grazie a queste ricette semplici ma sempre molto Gustose trovo ispirazione per inventare anche piatti nuovi…e in questo periodo sto giusto sperimentando nuove idee con cereali e legumi grazie al laboratorio di cucina naturale che tengo per la nostra associazione Ciranda. Mi diverto un mondo!!! 🙂
    Evviva i cereali!! Evviva il miglio (io adoro usarlo per farci le polpette!)!!

    • Lucia ha detto:

      Grazie Valentina!! Se hai voglia di passarmi qualche ricetta te ne sarei grata! 🙂 oppure aggiungila anche qui nei commenti!

  2. Valentina ha detto:

    Lo farò…ne trovi alcune anche sul blog. 🙂
    Intanto vorrei lasciarti un piccolo pensiero…spero ti piaccia!! Baci
    http://www.naturalentamente.it/the-very-inspiring-blogger-award/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*