Grazie signor Facebook

Qualche giorno fa, anzi più una settimana fa, il Signor Facebook ha deciso di chiudere, senza preavviso e senza possibilità di tornare sui propri passi, il gruppo di sostegno all’allattamento al seno che amministravo con altre mamme, da molto tempo ormai.

Il gruppo in questione aveva avuto già alcune disavventure, defezioni di alcune amministratrici che ci avevano lasciate con qualche difficoltà, attacchi di spammer e di troll, difficoltà che tuttavia avevamo risolto… Avevamo anche recentemente cambiato gruppo, migrando tutti i file e le foto utili, per poter cambiare nome (quando si superano tot membri, che noi avevamo già superato di gran lunga da tempo, non è più possibile cambiare nome al proprio gruppo), e per permettere quindi che il nostro gruppo diventasse un gruppo serio e affidabile (non un luogo dove si raccontano solo le proprie esperienze ma un luogo dove si ottengono informazioni esatte e consigli supportati da evidenze scientifiche), un punto di riferimento per tutte le mamme che su Facebook cercano un aiuto competente in materia di allattamento al seno… Sono presenti tanti gruppi di sostegno all’allattamento su Facebook, ma non in tutti vengono passate le informazioni giuste per sostenere davvero le mamme che vogliono allattare e hanno delle difficoltà, ecco noi volevamo qualcosa di diverso, e abbiamo cercato di fare del nostro meglio.

Dopo poche settimane, appunto pochi giorni fa, puf, il gruppo scompare. Erano state fatte delle segnalazioni al signor Facebook, segnalazioni riguardanti delle foto o dei filmati riguardanti l’allattamento, cose che evidentemente vengono considerate al pari della pornografia, in questo mondo malato. E il nostro gruppo è stato cancellato definitivamente.

Ma non poteva finire così: grazie soprattutto all’aiuto dell’admin Francesca, ma anche di tutte le altre, abbiamo ridato vita ad un gruppo “come lo vogliamo noi”, rimettendo al posto tutti i documenti e le informazioni utili, al servizio delle mamme che cercano aiuto nel pazzo mondo di Facebook. Ora siamo ancora in fase di assestamento, ma speriamo che il nostro nuovo gruppo possa continuare a vivere senza vedersi cancellato dall’oggi al domani a causa della cattiveria e della malizia di persone che non hanno nulla di meglio da fare che entrare in un gruppo volontariamente, leggere in giro e poi cercare un modo per creare problemi al prossimo.

Spero che il nostro nuovo gruppo possa sostenere ancora tante mamme in questa bellissima ma talvolta faticosa avventura, e che le regole di Facebook possano cambiare, in modo che un gruppo che fa volontariato per un argomento così importante come il sotegno dell’allattamento al seno possa continuare a vivere, e i gruppi che fanno pornografia o peggio possano chiudere per davvero!

Al signor Facebook dedico questa:

DSCN5604

Ti è piaciuto questo articolo? Condivilo!
Pubblicato in Allattamento, Notizie e pensieri Taggato con: , ,
8 commenti su “Grazie signor Facebook
  1. Daria ha detto:

    Avevo letto e mandato mail per questa cosa… penso come molte altre. Quanta gente bigotta che c’è al mondo. Spero che stavolta vada meglio! Un grosso in bocca al lupo!

  2. Lucia ha detto:

    Grazie Daria per il tuo sostegno! Credo che le mail servano ben poco purtroppo…

  3. Moky ha detto:

    Aprite un gruppo segreto, così possono netrarvi solo mamme presentate da altre, quindi si presume affidabili. E’ l’unico modo per avere un gruppo solido e non con infiltrate che creano scompiglio e zizzania, facendo segnalazioni a destra e manca in modo inopportuno.

    • Lucia ha detto:

      Moky, un gruppo segreto non avrebbe senso per lo scopo del gruppo di sostegno, se le mamme non lo possono trovare a chi può essere utile?

  4. ValeVico ha detto:

    Sono incredula! Già da due settimane sto impazzendo con un hacker che mi impedisce di entrare nel mio neonato blog bloccando ogni pc dal quale tento di far ingresso nel pannello di amministrazione…ora leggo questo articolo e rabbrividisco. Censurare le immagini di mamme che allattano…e poi i nostri figli (i miei sono ancora piccoli, ma cresceranno) trovano senza ostacolo alcuno video su you tube di natura pseudomusicale a puro sfondo sessuale. Tanta amarezza. Sono con voi, Lucia, nel nuovo gruppo. Un abbraccio e grazie per il prezioso lavoro che continui a svolgere con questo tuo bel blog. Baci

    • Lucia ha detto:

      Grazie Valentina, grazie alle persone come te che continuano a seguirmi, e che si impegnano a diffondere certe informazioni! Noi continuiamo per la nostra strada!

  5. Sabina Buciolacchi ha detto:

    Lucia non sapevo che il tuo gruppo fosse stato bannato…è veramente assurdo… Mi spiace tanto.

    Il mondo oramai funziona davvero al contrario…bah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*