Nausea gravidica? Prova con l’agopuntura!

In entrambe le mie gravidanze, durante i primi mesi ho purtroppo sofferto di forte nausea e di vomito, sindrome che viene spesso chiamata “iperemesi gravidica”. In sostanza, ci può essere nausea durante una parte della giornata, o perenne, di giorno e di notte, poco appetito e comunque anche episodi più o meno frequenti di vomito. Quando aspettavo Vera, la nausea è stata costante, durante tutto il giorno (per fortuna riuscivo a dormire di notte) per 2 mesi, andando però pian piano a migliorare, e vomitavo circa 6-7 volte al giorno… Avevo sentito parlare dell’agopuntura per curare questo disturbo, ma ero nel bel mezzo della bufera e quindi non ho avuto la forza di informarmi, provando solo altri rimedi che alla fine non si sono rivelati così efficaci.

Quando ho iniziato questa seconda gravidanza, ancora prima di fare il test (cosa che ho fatto solo a livello “ufficiale”, perché fosse stato per me non ne avrei avuto bisogno!), ho iniziato ad avere nausea, cosa che mi ha convinto ancora di più che dentro di me era arrivato un piccolo esserino a farmi compagnia… E’ iniziata gradualmente, e anche se anche questa volta era costante, è stata fin da subito più tollerabile della prima. Vomitavo di meno, riuscivo a mangiare di più, ma non stavo davvero bene… Per fortuna, questa volta, una mia vicina che aveva avuto un’esperienza positiva con l’agopuntura, mi ha consigliato di tentare questa via… Purtroppo era agosto e ho dovuto attendere un mese intero prima di poter iniziare le sedute, però è stata davvero una manna dal cielo!

Prima della prima seduta, vomitavo almeno tutte le mattine, 1 o 2 volte, e spesso anche qualche altra volta nella giornata, oltre ad avere nausea perenne. Il giorno successivo alla prima seduta, al mattino, quasi fosse successo un miracolo, non ho vomitato né prima né dopo la colazione… Avevo quasi paura di crederci, ma è passato tutto un giorno in cui ho mangiato e tenuto tutto! Anche il giorno dopo, al mattino e durante il giorno, nessun viaggio in bagno… Non potevo crederci! Poi è successo di nuovo, ma intanto avevo mangiato per 2 giorni assumendo tutto ciò che avevo ingerito! Ho fatto una seduta a settimana, di circa 20 minuti ognuna, all’ospedale S.Anna di Torino, quindi pagando solo il ticket, ma se non ci fosse stata questa possibilità, mi sarei rivolta ad un centro privato, ne valeva davvero la pena! E piano piano i giorni senza episodi di vomito sono andati aumentando, e la nausea è diminuita gradatamente, ma in modo costante… Ho fatto un secondo ciclo di sedute per sicurezza, ma le ultime sedute non sarebbero state necessarie, diciamo così…

Insomma, non posso che consigliare caldamente questo metodo per cercare di combattere questo fastidiosissimo problema che colpisce molte mamme all’inizio della gravidanza e non solo… Le dottoresse che mi hanno seguito mi hanno detto che non tutte le persone sono così ricettive, ma lo si capisce subito… Il vomito viene bloccato quasi subito, mentre invece per la nausea è necessario più tempo… Anche altri rimedi possono essere utili, ma se potete trovare un bravo agopunturista, secondo me vale davvero la pena provare, vi accorgerete subito se funziona!

Ti è piaciuto questo articolo? Condivilo!
Pubblicato in Gravidanza Taggato con: , , , ,
7 commenti su “Nausea gravidica? Prova con l’agopuntura!
  1. Diana ha detto:

    Io pensavo che l’agopuntura si potesse fare solo privatamente…

    Grazie della tua testimonianza!

    P.S.: Ho scoperto il tuo blog da poco ma mi piace moltissimo.

  2. Lucia ha detto:

    Grazie a te Diana! Sono felice che il blog ti piaccia! Per quanto riguarda l’agopuntura anche io pensavo che fosse una possibilità solo privata, ma per fortuna non è così! Forse non è un servizio presente ovunque, ma almeno si può provare a cercare!

  3. Massimo ha detto:

    Dopo i primi episodi di nausea e vomito pensavo che sarebbe ricominciato il calvario dei primi mesi della precedente gravidanza, in cui ricordo che abbiamo vissuto giorni molto duri, per questo problema. Quando la nostra vicina ti ha consigliato l’agopuntura, subito ho pensato all’ennesimo rimedio inutile, però tanto valeva provare anche questo. L’avessimo scoperto prima! Nel tuo caso è stato risolutivo, e gli effetti positivi sono stati quasi immediati. Magari non per tutte l’agopuntura potrà avere la stessa efficacia, ma consiglio anche io di provarla. Peraltro, per la maggior parte delle persone, non credo abbia particolari controindicazioni.

  4. Chiara ha detto:

    Ciao,che caso fortuito essere capitata sul tuo blog, anche perchè sono di Torino anche io!il mio ginecologo mi ha appena inviata ad un’agopunturista privata, da cui andrei la prossima settimana. Ma come si fa per andare invece al S. Anna e quali sono i tempi di attesa?Grazie per l’aiuto.
    Chiara

  5. chiara ha detto:

    Ma può essere abortiva questa terapia è vero? L’ho letto poco fa e mi sono spaventata.. io dovrei iniziare la 1° seduta questa settimana… sono uno straccio!!!

  6. Lucia ha detto:

    Abortiva? Non credo proprio, nessuno mi ha mai detto qualcosa del genere! Certo bisogna andare da un agopunturista certificato, evitando le persone che non hanno ricevuto la giusta formazione e che non hanno titoli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*