2 commenti su “L’ostetrica… la vostra migliore alleata!
  1. Cristina ha detto:

    E’ molto bello quello che dici.
    Io ho passato una bellissima gravidanza, disturbata solo dalle tante analisi che la mia ginecologa mi faceva fare tutti i mesi perchè non avevo passato la toxoplasmosi.
    Ho fatto anche diverse eco, che a dire il vero non mi dispiacevano perchè vedevo il mio cucciolo; era sempre un’emozione per noi spiarlo mentre viveva dentro di me!
    Ho fatto anche il massaggio ayurvedico con l’ostetrica e quella è stata un’emozione difficile da descrivere per l’intensità esperita. Il mio cucciolo che seguiva le sue delicate mani, che quasi danzava al suo tocco…quanta energia.
    Ma mi vien la nostalgia della pancia così!

  2. Lucia ha detto:

    Anche io all’inizio amavo l’idea di fare le ecografie, aspettavo con ansia quel momento, ma poi col procedere della gravidanza ho capito che la mia piccola era molto disturbata dagli ultrasuoni, anche solo quando le ostetriche cercavano di sentire il battito, durante i nostri incontri. La piccola scappava dappertutto, si infilava negli angoletti del mio utero, si nascondeva nel limite delle sue possibilità, e mi faceva tanta tenerezza. Per questo motivo ho rinunciato volentieri all’ecografia delle 32 settimane, perché non ne avevo bisogno io (avevo instaurato un bel rapporto con la mia pancia, e sentivo di essere in contatto con la mia piccola senza sentire il bisogno di vederla), perché le ostetriche stesse mi avevano detto che non ce n’era bisogno e perché sapevo che a Vera avrebbe dato fastidio un’altra intrusione nella sua tranquilla vita acquatica…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*